linee

Campi di applicazione
Tutta l’industria del vetro; lampade elettriche, display, valvole termoioniche, quarzipilota, cinescopi, semiconduttori, trafilerie e laboratori di metalli inerenti le lampade e le valvole, tubi flourescenti e luminescenti, tubi sagomati, apparecchi termostatici.
Addetti

27.400

Associazioni contraenti

Assovetro (aderente a Confindustria) e Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil

Imprese
1439 tra piccole e medie imprese. Inoltre il settore vede una forte presenza sia di multinazionali italiane ed estere (Asahi Glass Company, Owens Illinois, Saint Gobain, Pilkington, Gruppo Bormioli, Gruppo Sangalli, Osram, Philips, Videocon, Zignago, ecc.) che di un distretto industriale di eccellenza a Murano.


La contrattazione
 


Politiche di settore

NOTA PER IL LETTORE
DALL’8 MAGGIO 2008 CON ACCORDO FRA ASSOLAMPADE, ASSOVETRO E FILCEM (ORA FILCTEM), FEMCA, UILCEM I SETTORI LAMPADE E DISPLAY SONO SATI ACCORPATI NEL SETTORE DEL VETRO. CON SUCCESSIVO “ACCORDO DI CONFLUENZA” DEL 9 SETTEMBRE 2008 SONO STATI ARMONIZZATI I TRATTAMENTI CONTRATTUALI. DAL 1 SETTEMBRE 2010 IL CONTRATTO NAZIONALE SARÀ UNICO.

NOTA PER IL LETTORE
CON IL VERBALE DI ACCORDO CONTRATTUALE DEL 12 NOVEMBRE 2008 UNIONCHIMICA-CONFAPI E I SINDACATI DEL SETTORE (FILCEM-CGIL, FEMCA-CISL, UILCEM-UIL) HANNO CONCORDATO L’UNIFICAZIONE DI UN UNICO TESTO CONTRATTUALE A VALERE PER TUTTI I LAVORATORI DIPENDENTI DELLE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE OPERANTI NEI DIVERSI SETTORI DELLA CHIMICA, DELLA CONCIA, DELLA GOMMA, DELLA PLASTICA, DELLA CERAMICA E DEL VETRO.

 

Filctem CGIL Sardegna